martedì 8 settembre 2009

Bontà

Non mi è mai interessato essere buona, e non voglio esserlo; cerco, per quanto posso di essere giusta. Nella bontà c'è un di più, qualcosa di cui, prima o poi, in qualche modo, il buono chiede inevitabilmente il conto.

2 commenti:

  1. perchè pensi che si possa essere diversi da come si è?

    RispondiElimina
  2. penso che sia già una gran fatica essere.
    Ma nel condurre se stessi, ho sempre provato una certa diffidenza e disagio verso quelli che si sforzano di essere buoni, e quanto a me mi sono sempre detta: sforzati invece di fare semplicemente quel che va fatto, senza pensare che in questo ci siano particolari meriti.

    RispondiElimina