giovedì 3 febbraio 2011

la massima cucina col minimo sforzo

Vabbé, questo è un blog serio filosofico-politico-esistenzialista, e pure sovversivo (?, chissà!), e le ricette di cucina non c'entrano proprio niente.
Forse.
Ma insomma, di questa sono proprio soddisfatta.

Si prendano:
due piccoli porri
due patate
le foglie esterne di un grosso finocchio, quelle che sennò si buttano (un finocchio intero sarebbe troppo, mentre l'aroma del porro e quello del finocchio si sposano che è una meraviglia!)
Si facciano a pezzi grossi e si buttino in pentola a pressione con poca acqua, e sale integrale naturalmente
dopo un quarto d'ora si aggiunga un bicchiere di latte e si frulli il tutto col frullatore a immersione
si pappi, volendo con un filo d'olio e un po' di parmigiano.

7 commenti:

  1. Primum vivere deinde philosophari!

    Ciao :-)

    RispondiElimina
  2. chi ha un corpo atto a molte cose, ha una mente la cui massima parte è eterna
    (Spinoza, Ethica, V, PROPOSITIO XXXIX. Qui corpus ad plurima aptum habet, is mentem habet, cuius maxima pars est aeterna)

    RispondiElimina
  3. E' buonissima ( e questo post è molto simpatico). Posso suggerirti - costa appena un po' di fatica in più - di provare con il passaverdure a mano, al posto del frullatore ad immersione? Il sapore e la consistenza cambiano nettamente. Ah, ci stanno bene anche dei crostini fritti nel burro... (dopo aver scodellato, intendo). Bon appétit!

    RispondiElimina
  4. Ma l'hai già provata??!! Sì, lo so che il passaverdure è meglio, ma lo odio da quando mia nonna mi sottoponeva al passaggio dei fagioli, un incùbo!
    Prossimamente, allora, la mia leggendaria crema di zucca :)

    RispondiElimina
  5. Certamente che l'ho provata! E da vero goloso ci ho aggiunto - oltre ad un filo d'olio a crudo ed il parmigiano, come giustamente suggerisci tu - anche i cubetti di pane toscano raffermo fritti nel burro (una vera mazzata al fegato, ma quando ce vo' ce vo'). Aspetto la crema di zucca. Baci!

    RispondiElimina
  6. Bellaaaa, questa ricetta. Quelle col minimo sofrzo e massimo sapore sono le mie preferite!

    L

    cucinare hip!
    cucinare veloce, facile e moderno con la pentola a pressione

    RispondiElimina
  7. Grazie! Belle anche le ricette del tuo sito, me lo segno.

    RispondiElimina