venerdì 22 ottobre 2010

Quelli che cercano

"Come può una persona essere piu vera di ogni altra? Be', certi si nascondono altri cercano. Forse quelli che si nascondono - sfuggendo agli incontri, evitando le sorprese, proteggendo le loro proprietà, ignorando le loro fantasie, limitando le loro sensazioni, aspettando che passi il magico flu flu del flauto dell'esperienza - forse quella gente, gente che non parla agli operai, o se si tratta di operai non parla agli intellettuali, gente che ha paura di infangarsi le scarpe o di bagnarsi il naso, di mangiare ciò di cui ha una voglia matta, di bere acqua messicana, di scommettere al buio, di fare l'autostop, di attraversare non sulle strisce zebrate, di fare tardi, di cogitare, di baciare, di levitare, di farlo al rock, al bop, al bacio, d'abbaiare alla luna, forse quella gente è meramente non autentica, e forse all'umanista fasullo che la dice diversamente sarebbe anche ora che gli friggessero la lingua sulle braci del girone dei bugiardi. C'è dunque chi si nasconde e chi cerca e se il cercare è disattento, nevrotico, disperato o pusillanime allora può essere anche quello un modo di nascondersi. Ma c'è chi vuole sapere e non ha paura di guardare e non taglia la corda quando poi trova - e se per caso non trova mai, comunque se la gode perchè nulla, nè la tremenda verità nè la sua assenza, riuscirà mai a privarlo d'una sincera boccata dei dolci gas che la terra emana".

Tom Robbins, Natura morta con picchio, (Still Life with Woodpecker, 1980)

1 commento:

  1. Che bello riconoscersi in quello che parla al signore spagnolo che fa il magazziniere, e che l'ultima volta, in italiano, mi ha raccontato dei suoi reumatismi 'turistici' (nel senso che migrano da spalla a schiena a collo) e in quello che scherza sulle vacanze ormai concluse con la ragazza portoghese che fa le pulizie.

    Un 'hello' mi sembra davvero il minimo: e a volte sorprende, quasi sempre è comunque seguito, o proceduto, da un 'buenas dias' o 'hi' e cosi via.

    E' tutto vero quello che c'è nel tuo messaggio.
    E' vero, pero' si fa fatica, e a volte ti mancano le forza per andare avanti.

    Buon weekend!

    Gio

    RispondiElimina